Pubblicati da Enrico Parizzi

Il Signore è risorto! – predicazione di Pasqua

LETTURE BIBLICHE: Matteo 28, 1-10 1 Nella notte del sabato, verso l’ alba del primo giorno della settimana, Maria Maddalena e l’ altra Maria andarono a vedere il sepolcro. 2 Ed ecco si fece un gran terremoto; perché un angelo del Signore, sceso dal cielo, si accostò, rotolò la pietra e vi sedette sopra. 3 […]

Rebecca e Maria di Magdala detta Maddalena

Cosa accomuna due figure tanto distanti cronologicamente? La fede e la “familiarità” con Dio. Rebecca, Rivka, è la più potente tra le matriarche e tra le donne della Bibbia è quella che parla di più di tutte le altre: lei parla con il servo di Abramo, parla con la propria famiglia e dà il proprio […]

Chi volete che vi liberi? – predicazione del Venerdì Santo

Letture bibliche: Matteo 27,15-26 Ogni festa di Pasqua il governatore era solito liberare un carcerato, quello che la folla voleva. Avevano allora un noto carcerato, di nome Barabba. Essendo dunque radunati, Pilato domandò loro: «Chi volete che vi liberi, Barabba o Gesù detto Cristo?». Perché egli sapeva che glielo avevano consegnato per invidia. Mentre egli […]

Trasmettere il dono di Dio – predicazione di domenica 4 marzo 2018

LETTURE BIBLICHE: 2 Corinzi 8:1-15 1 Ora, fratelli, vogliamo farvi conoscere la grazia che Dio ha concessa alle chiese di Macedonia, 2 perché nelle molte tribolazioni con cui sono state provate, la loro gioia incontenibile e la loro estrema povertà hanno sovrabbondato nelle ricchezze della loro generosità. 3 Infatti, io ne rendo testimonianza, hanno dato […]

Sui fatti di Macerata

Sui fatti del 3 FEBBRAIO 2018 a MACERATA La sparatoria di Macerata non è un gesto di follia, ma di terrorismo che vuole condizionare la competizione elettorale. Spostare lo smarrimento della crisi economica su posizioni violente e xenofobe. Noi, Chiesa valdese di Verona difendiamo con ogni convinzione la possibilità di vivere e crescere assieme; famiglie […]

,

Sinfonia della Riforma

209 anni fa, il 3 febbraio 1809, nacque ad Amburgo Jakob Ludwig Felix Mendelssohn-Bartholdy. Felix era nipote del grande filosofo ebreo Moses Mendelssohn. Crebbe senza un credo religioso fino all’età di sette anni, quando venne battezzato come cristiano riformato. Da adulto, la sua adesione al cristianesimo fu convinta e consapevole, ma nonostante ciò fu vittima […]